Opportunità cleantech in INDIA

29/07/2013

Il GSE, attraverso il progetto Corrente in collaborazione con l’Agenzia ICE di Nuova Delhi, sta avviando una serie di iniziative a supporto delle imprese italiane del settore cleantech interessate a esplorare le opportunità offerte dal mercato delle rinnovabili in India

L’India, settimo paese al Mondo per estensione geografica e secondo per popolazione, con oltre 1 miliardo di abitanti di cui ad oggi solo il 55% ha accesso all’energia elettrica, punta a raddoppiare la sua capacità energetica da fonti rinnovabili, passando dai 25 GW del 2012 ai 55 GW entro il 2017.

Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, l’India mira a sfruttare le potenzialità offerte dall’energia solare sia fotovoltaico che solare termico, eolico, idroelettrico e biomasse. In particolare il fotovoltaico andrà a coprire un terzo della nuova potenza installata, con un incremento dai 2 GW attuali ai 10 GW al 2017. Inoltre per promuovere le rinnovabili, il Governo indiano ha previsto incentivi fiscali, tassi di interesse agevolati oltre che a sistemi di incentivazione attuati a livello regionale.

Al fine di aggregare le imprese che desiderano intraprendere un percorso esplorativo delle opportunità di business del settore cleantech indiano, il GSE, con il progetto Corrente invita gli operatori ad esprimere il proprio interesse. 

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Progetto Corrente  |  corrente@gse.it  |  Tel. 06 80114959

 


Chiudi Next Back