Smart Grid

Per Smart Grid si intende una rete intelligente che, oltre a trasmettere e distribuire energia elettrica dalle grandi centrali ai clienti finali, è in grado di accogliere flussi di energia bidirezionali, di comunicare scambiando informazioni sui flussi di energia e di gestire con efficienza i picchi di richiesta, evitando interruzioni di elettricità e riducendo il carico dove è necessario. 

Ciò è possibile utilizzando un sistema di generazione che non preveda soltanto la presenza di generazione centralizzata connessa, come di consueto, alle grandi reti di trasmissione dell'energia, ma anche la presenza di generazione distribuita. 

Una rete intelligente è quindi dotata di un sistema di gestione e comunicazione in grado di poter gestire in maniera ottimale e sicura situazioni in cui le reti di distribuzione siano oggetto di inversione dei flussi di energia, dai nodi periferici distribuiti sul territorio (generazione distribuita) verso il centro del sistema. 

Inoltre, poiché la produzione di energie elettrica da fonti rinnovabili non è programmabile,  la generazione distribuita permette una gestione ottimale del sistema elettrico complessivo.  Eventuali surplus di energia possono infatti essere ridistribuiti in aree contigue in modo dinamico ed immediato, equilibrando costantemente la generazione relativa alle altre centrali connesse alla rete di trasmissione nazionale (produzione centralizzata).

L'Italia, attraverso l'azione proattiva dei suoi operatori (deteniamo il record della diffusione di contatori elettronici, con più di 33 milioni di utenti attrezzati), dell'imprenditoria privata, dei suoi centri di ricerca e delle sue università, è leader nello studio, sperimentazione, dimostrazione e dispiegamento delle tecnologie di smart grid.